Radiazioni per esportazione 

Per esportare definitivamente un veicolo all’estero bisogna richiedere all’ufficio provinciale dell’ACI – Pubblico Registro Automobilistico (PRA) la “cessazione della circolazione per esportazione“. Il PRA, a seguito della richiesta, rilascia il certificato di radiazione. Dal periodo impositivo successivo dalla data del rilascio del certificato di radiazione si interrompe l’obbligo del pagamento della tassa automobilistica (bollo auto).

Se sul veicolo da esportare è iscritto al PRA un provvedimento di fermo amministrativo occorrerà prima cancellare il fermo amministrativo (dopo aver pagato le somme dovute al concessionario dei tributi) e dopo richiedere la “cessazione della circolazione per esportazione”.

Documenti necessari:

  • Certificato di proprietà o foglio complementare

  • Carta di circolazione

  • Targhe